Vai ai contenuti

Le Cure di Lina: Centro Estetico - Massaggi

I Consigli di Lina

Le ultime novità dal mondo dell'estetica.

Uno spazio interattivo dove chiacchierare insieme di bellezza,
salute e benessere.

A A … bbronzatissima: la pelle e il Sole

28 agosto 2018

Dopo un inverno che ci è sembrato interminabile, eccoci ora finalmente prossimi alle agognate vacanze.

Dopo qualche dubbio abbiamo deciso dove andare in vacanza, abbiamo comprato un costume nuovo e quel paio di sandali di cui proprio non potevamo fare a meno …

Ma ci siamo ricordati di proteggere la nostra pelle?

 

Immaginatevi comodamente sdraiati in spiaggia, “armati” del vostro costume e in pieno relax da vacanza. Oppure in alta montagna, mentre si passeggia fra radure e picchi. Sia che stiate riposando, o che vi dedichiate ad attività fisica, i raggi del sole raggiungono la vostra pelle e un meccanismo si attiva, inducendo la produzione di melanina e donandole la pigmentazione che chiamiamo “abbronzatura”.

 

Esporsi al Sole non ci dona solo un colorito sano, il Sole rappresenta una “medicina naturale” di importanza fondamentale per il mantenimento di un buono stato di salute: aumenta la serotonina e, quindi, migliora l’umore; contribuisce a curare le contratture muscolari; aiuta la soluzione di malattie quali la psoriasi; è fondamentale per la produzione di vitamina D.

 

L’esposizione non schermata, invece, può provocare gravi danni alla pelle: arrossamenti, scottature, eritemi solari, invecchiamento cutaneo prematuro, danni agli occhi, reazioni fotoallergiche e addirittura il cancro della pelle.

Per questo i dermatologi suggeriscono di non esporsi ai raggi solari nelle ore più calde, questo vale soprattutto per bambini ed anziani i quali non dovrebbero stare al sole tra le 11 e le 17.

 

Altra raccomandazione è di applicare una buona crema almeno mezzora prima di andare in spiaggia, di prendere il sole gradualmente e di utilizzare il cappello.

Tutte queste raccomandazioni non possono sostituire però, un corretto impiego della crema solare. I prodotti solari infatti sono uno strumento indispensabile per proteggersi dai rischi del sole.

 

L’industria cosmetica ha messo a nostra disposizione una infinità di prodotti adatti a qualunque situazione.  Profumerie, farmacie e supermercati hanno gli scaffali pieni di creme solari dal packaging accattivante: l’importante è ricordare di non farsi ingannare dalle apparenze e imparare a leggere attentamente le etichette, per conoscere il valore di protezione più adatto alla propria pelle.

 

Infine, ricordate che è meglio astenersi dall’utilizzo di un prodotto che si sospetta abbia superato la durata minima, non chiuso adeguatamente o mal conservato.

 

Proteggere la pelle dai raggi del sole è quindi importante per la nostra salute e un colorito sano si conquista anche a tavola.

Per un aspetto più sano e una ricarica di energia abbiamo a disposizione una grande varietà di cibi golosi e ricchi di proprietà nutritive. Ecco quali sono quelli più ricchi di vitamina A e betacarotene.

 

In prima posizione troviamo la frutta: succosa e rigenerante, è la compagna ideale per pranzi e cene dal gusto light, per un’alimentazione drenante e rinvigorente. I più adatti per l’abbronzatura sono l’amatissima anguria, seguita dall’albicocca, dal mango e dal melone, ma anche agrumi, ribes, more e pesche da gustare come macedonia, frullati e centrifughe. Un pizzico di zenzero, menta fresca e banana potranno aiutare a recuperare i sali minerali persi con il caldo, dissetando e nutrendo al contempo.

 

Al secondo posto troviamo la verdura: tanti i prodotti adatti per la tintarella come l’insalata, la rucola, le carote, i pomodori, la zucca gialla, il radicchio, gli spinaci, i peperoni, aglio, cipolla, rape e gli agretti. Un mix perfetto per creare insalate gustose, ma anche piatti di verdura grigliata sulla piastra e insaporita con aromi freschi, idea vincente per un pranzo in spiaggia dal sapore leggero ma nutriente.

 

Infine abbiamo aromi e spezie: alcuni aromi e spezie contengono buoni quantitativi di vitamina A, come ad esempio il prezzemolo, il peperoncino e il basilico. Combinazione perfetta per insaporire senza appesantire, sostituendosi perfettamente al tanto temuto sale, così pericoloso per la nostra linea.

 

Per una corretta alimentazione dunque, l’ideale è quello di creare piatti veloci per uno snack facile e rigenerante, magari una combinazione di uova sode, grana a scaglie o un formaggio magro e cereali, da insaporire con un filo di olio d’oliva, un goccio di limone, noci tritate e prezzemolo fresco. Tanta frutta e verdura che ci aiuteranno a proteggere la nostra pelle dai raggi dannosi del sole.

 

Dopo tante cure e tanto impegno a tavola, gli eritemi solari sono gli ultimi ospiti che vorremmo avere dopo una settimana di vacanza, eppure … ci siamo cadute.

Ormai è troppo tardi? No, affatto: per la prossima volta però tenete presente che le creme con filtri solari sono essenziali “prima” dell’esposizione all’astro diurno che tanto amiamo!

 

Come riparare la pelle dai raggi del sole?

Come fare, se la pelle è già rovinata? Potete procurarvi dell’olio di elicriso da applicare sulla pelle arrossata, il quale, grazie alla sua azione antinfiammatoria, analgesica, decongestionante, anti eritematosa è decisamente un toccasana.

Non dimentichiamo l’aloe vera in gel. Si tratta del decongestionante per eccellenza, che rigenera i tessuti e ne migliora l’idratazione. Un altro olio utile è quello di iperico, perché ricco in betacarotene e flavonoidi. Provate a chiedere alle vostre nonne … lo conoscono bene come “olio di San Giovanni”: il dolore delle ustioni se ne andrà quasi subito dopo l’applicazione.

 

Al rientro dalle vacanze spesso ci si ritrova con la pelle secca e disidratata perché lo stress, non solo psicologico, ma anche fisico incide sulla qualità della pelle. L’esposizione abbondante al sole, ma anche un’alimentazione sregolata o uno sbagliato utilizzo delle creme solari possono contribuire a rendere la pelle disidratata e a dover ricorrere, così, a rimedi per riconquistare un aspetto sano e luminoso.

 

Nel nostro centro estetico la cura della pelle è un obiettivo primario. Attraverso l’utilizzo del Beauty Brush possiamo ridare alla nostra epidermide il suo naturale equilibrio e splendore. La spazzolatura del corpo è una pratica di sorprendente efficacia, per la sua semplicità e immediata reazione sulla pelle e di riflesso su tutto l’organismo.

 

Questo macchinario permette di realizzare una profonda e accurata pulizia dell’epidermide, non solo del viso ma anche del corpo. Sin dalla prima applicazione, la pelle apparirà più luminosa, liscia e piacevole al tatto, senza trascurare il notevole effetto di distensione che il massaggio delle spazzole produce su essa.
Al rientro dalle ferie estive è importante continuare a prendersi cura di sé stessi ricavando piccoli momenti tutti per noi.

Le vacanze ci hanno concesso una pausa dallo stress, ora è il momento di concentrarsi su pensieri positivi, ottimizzare il proprio tempo e le proprie energie e sfruttare in questo modo le opportunità che nei mesi a venire sicuramente ci aspettano.

 

Un bacio da Lina

Commenti

Lascia il tuo commento!